Le società di servizi pubblici statunitensi Louisville Gas and Electric Company (LG&E) e Kentucky Utilities Company (KU) hanno firmato un contratto quinquennale con Landis+Gyr per la fornitura di contatori intelligenti, infrastrutture e tecnologie per reti intelligenti.

Il contratto prevede la fornitura di 930.000 smart meters elettrici, 300.000 moduli gas e una rete IoT per la connettività.

Il progetto è parte integrante di un processo, avviato dalle due società statunitensi, di modernizzazione della rete e di transizione verso l’utilizzo di energia rinnovabile.

David Huff, direttore delle iniziative di misurazione avanzata presso LG&E e KU, ha dichiarato: “L’installazione di questa tecnologia è stata per diverso tempo l’obiettivo che ci eravamo prefissati e siamo lieti che, a giugno, dal Kentucky Commissione Servizio Pubblico sia giunta l’approvazione per l’utilizzo di questo strumento che, una volta installato e operativo, migliorerà il servizio rendendolo sicuro e affidabile per tutti i nostri clienti e consentirà loro di risparmiare energia e denaro”.

La firma dell’accordo sui contatori intelligenti segue infatti il lancio, a fine aprile, di una nuova app mobile di LG&E e KU. Utilizzando l’app, i consumatori avranno accesso alle informazioni sui propri account.

Landis+Gyr afferma che il progetto aiuterà le società energetiche a raggiungere gli obiettivi di transizione energetica e a migliorare nettamente i servizi per i clienti.