Acqua Novara Vco dice addio alla lettura porta a porta per i contatori dell’acqua.

La società ha infatti bandito una gara per l’acquisto di 60 mila nuovi contatori smart meter, dotati quindi di sistema di telelettura a distanza. Il valore complessivo dell’appalto è di 5 milioni e 552 mila euro.

Gli smart meter rappresentano la nuova frontiera nella lettura dei consumi, dotati di dispositivi elettronici sono in grado di raccogliere da remoto i dati su gestione delle reti, portate in ingresso, pressioni, indicazione di perdite, consumi degli utenti e altri parametri per definire la qualità dell’acqua distribuita, dal valore del pH alla conducibilità. La raccolta dei dati e l’elaborazione consente di ottimizzazione fatturazione e gestione del servizio con vantaggi sia per l’utente sia per il gestore. Questi dispositivi permetteranno quindi di inviare alla centrale di Acqua Novara Vco i dati sui consumi in tempo reale, permettendo quindi alla società di intervenire tempestivamente in caso di necessità o semplicemente di migliorare la qualità del servizio.